Maison Twentyfive Guest House

Vuoi conoscere le spiagge più belle di Ischia? In questa pagina sono elencate tutte, buona visione.
L’isola più grande del Golfo di Napoli, Ischia, è una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo: questa bellissima isola di origine vulcanica ha da offrire tanto ai turisti di tutte le età ed agli amanti dei paesaggi più diversi. Ischia è piena di valli, di montagne, di sorgenti d’acqua termale, di fumarole, di boschi, di scogliere e soprattutto di spiagge.
Anche per quanto riguarda le spiagge, Ischia ne offre per tutti i gusti: spiagge di sabbia fine, spiagge di ciottoli, ripide scogliere, meravigliose baie riparate e calette raggiungibili solamente attraverso sentieri a picco sul mare.
Ci sono spiagge adatte a famiglie con bambini e quelle più alla moda. In questo approfondimento vedremo quali sono le spiagge più belle di Ischia, a chi sono adatte e come raggiungerle. Ecco una lista delle spiagge più belle di Ischia

La Spiaggia di Citara
Sicuramente gli amanti delle spiagge a sabbia fine considerano quella di Citara come la più bella di Ischia. Si tratta di una spiaggia con una sabbia morbidissima, fine e chiara, bagnata da acque cristalline color turchese. La spiaggia è protetta verso l’interno da moltissime piante tipiche della flora mediterranea, ma anche da alcune tipiche di quella tropicale, mentre a sinistra si erge il promontorio di Punta Imperatore. Si tratta quindi di una splendida baia protetta che si trova nel versante sud-ovest di Ischia, nel comune di Forio: è una spiaggia adatta alle famiglie con bambini, grazie alle acque dal fondale sabbioso e basso e alla presenza di numerosi stabilimenti balneari. Nelle immediate vicinanze si trova anche il famoso giardino termale “Poseidon”.

La Baia di Maronti
Questa è una delle spiagge più belle di Ischia ed è la più lunga di tutta l’isola: ben tre chilometri di sabbia finissima. La Baia di Maronti è protetta dal promontorio di Capo Grosso e da numerose colline ed è raggiungibile via mare da borgo di Sant’Angelo o via terra venendo da Barano: da qui bisogna percorrere una serie di curve a picco sul mare fino ad arrivare ai parcheggi. Questa baia alterna stabilimenti balneari a tratti di spiaggia libera: nel costone roccioso si aprono delle insenature attraverso le quali si arriva fino alla sorgente di Cava Scura, zona di acque termali e fumarole.La Baia di Sorgeto
Sempre nel comune di Forio troviamo un’altra particolarissima spiaggia: la Baia di Sorgeto, una piccola e protetta spiaggia di ciottoli e rocce ancora selvaggia, dove si può fare il bagno tutti i mesi dell’anno. Qui infatti le sorgenti termali sgorgano direttamente in mare tra le rocce e gli scogli, donando alle acque la temperatura ideale per poter fare il bagno anche d’inverno. Bisogna fare molta attenzione a dove si mettono i piedi, perchè alcune rocce sono bollenti.

La Baia di San Montano
Altra spiaggia adatta a famiglie con bambini è la Baia di San Montano, che si trova tra il comune di Forio e quello di Lacco Ameno. Si tratta di una spiaggia con la caratteristica forma di mezza luna, protetta da una folta vegetazione, piena di stabilimenti balneari, ristoranti e bar. Spiaggia di sabbia fine, con fondale sabbioso molto basso, bisogna camminare per almeno cinquanta metri per immergersi totalmente. Nelle vicinanze della spiaggia si trova il Parco Termale Negombo con le sue piscine naturali di acque termali.

La Spiaggia di Cava dell’Isola
Per i giovani è una delle spiagge più belle di Ischia, quella di Cava dell’Isola è la spiaggia più trendy, quella frequentata dai giovani locali e dai turisti in cerca di avventure: si trova vicino alla spiaggia di Citara e si tratta dell’unica spiaggia sabbiosa senza stabilimenti balneari. Si accede scendendo una ripida scalinata e si è liberi praticamente di fare qualsiasi cosa, anche di giocare a calcio. Nelle immediate vicinanze ci sono due bar che funzionano anche da ristorante.

La Baia di Cartaromana
Questa è la spiaggia che prediligono gli amanti della storia e dell’archeologia, visto che si tratta della spiaggia che si trova immediatamente di fronte al Castello Aragonese: inoltre nelle sue calde acque, anche qui ci sono sorgenti termali che sgorgano direttamente in mare, ci sono ancora i resti di Aenaria, un’antica cittadina romana che venne interamente sommersa. Questa baia si trova nel comune di Ischia, nel borgo di Ischia Ponte, nel lato est dell’isola: una spiaggia perfetta anche per le coppie e per le persone romantiche.

La Spiaggia di Cavagrado
Nella parte sud di Ischia, nella piccola frazione di Sant’Angelo, troviamo la spiaggia di Cavagrado: una ripida scogliera che finisce in una sottile lingua di sabbia nera. Vi si accede solo attraverso un sentiero molto ripido fatto di circa settanta scalini: la sabbia è fine e morbida ed il fondale è piuttosto basso, ma non è una spiaggia adatta ai bambini a causa dell’accesso impervio. La spiaggia è metà libera e metà con stabilimenti balneari, ristoranti e bar. E’ una spiaggia consigliata agli amanti del relax e della tranquillità.

La Scannella
Non si tratta di una spiaggia, ma di terrazzamenti con lettini ed ombrelloni e piscine di acque termali sul livello del mare. Una scogliera accessibile da Panza, una frazione del comune di Forio, tramite un ripidissimo sentiero di circa trecento metri, oppure via mare, con uno dei caratteristici taxi boat o con una barca. Si tratta di un luogo per gli amanti della pace e della tranquillità, perfetto anche per praticare snorkeling o per scoprire la costa rocciosa in canoa.

La Scarrupata
Si tratta di una lingua di spiaggia in ciottoli situata tra San Pancrazio e Capo Grosso raggiungibile tramite barca e per questo è una vera e propria area riservata ed isolata. Esiste anche un sentiero impervio per raggiungerla, ma il nostro consiglio è di andarci via mare. Si tratta di una lingua di spiaggia in ciottoli situata tra San Pancrazio e Capo Grosso raggiungibile tramite barca e per questo è una vera e propria area riservata ed isolata. Esiste anche un sentiero impervio per raggiungerla, ma il nostro consiglio è di andarci via mare.
Suggestiva la location contornata dalle rocce di natura vulcanica e limate dagli agenti atmosferici. Il mare cristallino e la vegetazione spontanea si fondono e creano un mix di colori indescrivibili.

Spiaggia di San Francesco (Forio d’Ischia)
Lunga, sabbiosa e facilmente raggiungibile, questa spiaggia ha anche diversi stabilimenti balneari e ristoranti e offre una varietà di sport acquatici. Si trova a nord di Forio sotto la fossa lavica di Punta Caruso. Piccola spiaggia libera, adatta ai bambini, anche se in alcuni punti il mare diventa profondo dopo pochi metri. Molto impegnato in luglio e agosto. Soleggiato fino al tramonto, vento da nord-nord-ovest.

Spiaggia del Lido (Ischia Porto) A
soli 150 metri dalla Piazzetta di Ischia Porto, questa spiaggia si estende lungo la costa di Ischia Porto: inizia dietro il porto e termina quasi a Ischia Ponte (che si trova sulla spiaggia dei Pescatori) solo poche centinaia Metri di fronte al ponte del castello. Vario, soprattutto in alta stagione molto ben visitato, offre numerosi stabilimenti balneari, sabbia fine e varie attività ricreative. Facile da raggiungere, spiaggia libera in abbondanza, adatta ai bambini, molto affollata in luglio e agosto, soleggiata dalle prime ore del mattino fino alle 17:00 circa del pomeriggio, vento da nord-est e ovest.

Spiaggia dei Pescatori (Ischia Ponte) A
200 metri dall’antico borgo di Ischia Ponte, questa spiaggia era utilizzata solo dai pescatori (pescatori). Vario, soprattutto in alta stagione molto ben visitato e con molte bancarelle. Facile da raggiungere ma non molta spiaggia. Sabbia fine, adatta ai bambini, molto affollata a luglio e agosto.

Spiaggia degli Inglesi (Porto d’Ischia)
Piccola spiaggia tra Ischia Porto e Casamicciola (Sant ‘Alessandro), a circa 800 metri da Ischia con sabbia relativamente fine. Non è sempre molto impegnato e offre una spiaggia con ristorante. Puoi raggiungerlo a piedi seguendo la strada principale tra Ischia Porto e Casamicciola lungo un sentiero per la collina di Sant’Alessandro o il sentiero vicino all’investitore “Banchina Olimpica” (dietro Palazzo d’Ambra – biglietteria) segue; dal mare è possibile raggiungere la spiaggia con il taxi boat “Ischia Barche” (partenza da Ischia Porto e Ischia Ponte). Molta spiaggia libera, adatta ai bambini, poiché il mare è gradualmente profondo, tranne che per il mese di agosto non molto affollato. Esposizione a nord e poco soleggiata, ora del bagno migliore dalle 11 alle 15 o alle 16.

Ischia:
  • Spiaggia degli Inglesi
  • Spiaggia di San Pietro
  • Spiaggia dei Pescatori
  • Spiaggia di Cartaromana
  • Spiaggia di San Pancrazio
Barano:
  • Spiaggia dei Maronti
  • Spiaggia di Cavascura
Serrara Fontana
  • Spiaggia delle Fumarole
  • Spiaggia di Sant’Angelo
  • Spiaggia di Cava Grado
Forio
  • Spiaggia di San Francesco
  • Spiaggia della Chiaia
  • Spiaggia di Cava dell’Isola
  • Spiaggia di Citara
  • Baia di Sorgeto
Lacco Ameno
  • Spiaggia Baia di San Montano
  • Spiaggia Varulo
  • Spiaggia corso di Lacco Ameno
Casamicciola Terme
  • Spiaggia di Casamicciola
  • Spiaggia di Perrone

Qualche consiglio pratico:

In piena estate scegliere una spiaggia ventilata. Se la frequenti nel pomeriggio, scegli una spiaggia orientata in direzione sud-ovest (Spiaggia dei Maronti a Barano), ovest (Spiagge di Citara, di Cava dell’Isola, della Chiaia e di San Francesco tutte a Forio) e ovest – nord ovest (Spiaggia di San Montano a Lacco Ameno), perché su questi versanti soffia la brezza del maestrale.

In linea generale tutte le spiagge di Ischia sono molto affollate in Agosto, meno in Luglio; un bagno “libero dalle folle” è invece in linea di massima possibile fino alla prima metà di Giugno e dai primi di Settembre.

Chi spera di trovare una tratto di costa tranquilla in Agosto dovrà organizzarsi usando i taxi boat per farsi trasportare in una delle coste dell’isola impossibili da raggiungere via terra dove tuttavia non esistono tratti di arenile sabbioso ma solo con sassi o scogli.